Archives

All posts for the month ottobre, 2016

img_5842

Sabato 29 ottobre 2016 il  JUDO CLUB INOUE ha partecipato con 4 atleti alla coppa Piemonte riservata agli esordienti B  disputata a Giaveno. In questa occasione abbiamo raccolto un secondo posto di Caruso Lorenzo che dopo tre vittorie in pochi secondi si è arreso alla finale per un po’ di distrazione. Boano Gabriele , Maccione Marco e Salman Ali hanno vinto un incontro a testa perdendo i successivi due che non gli hanno permesso di salire sul podio . Complimenti ai ragazzi che con tanta fatica sono stati nella loro categoria di peso , il sacrificio fatto forse gli ha pregiudicato un  risultato migliore , ma questo è il primo passo per continuare nell ‘agonismo serio , bravi . Adesso dopo un mese ininterrotto di gare un po’ di meritato riposo .

img_5762

Comincio scrivendo che noi non abbiamo le tute sociali di marca o il judoji con tutte le scritte , non abbiamo neanche arbitri che si allenano nella nostra palestra , non abbiamo tutti il taglio di capelli uguale , insomma non abbiamo tutte queste cose per sentirci parte di un gruppo . Il nostro senso di appartenenza lo dimostriamo montando e smontando il tatami tutti gli allenamenti , cambiandoci in un corridoio i maschi e nello sgabuzzino dei tatami le bimbe , andando alle gare anche in sei persone in macchina per accontentare tutti , il judo funziona così , non contano i risultati , ma come si ottengono . C ‘è uno spot che dice ti piace vincere facile , per noi non è così , ma quando in giornate come oggi ci presentiamo alla gara di Asti in nove atleti , ed otteniamo sei primi posti , un secondo e due terzi non posso che essere soddisfatto dei miei ragazzi per i combattimenti vinti e per quelli persi , dato che uno di questi è avvenuto proprio perché ” non siamo famosi “. Ringrazio di cuore Ali , Marcello , Myryam , Gabriele , Pietro , Francesca , Andrei , Asia , Emanuel , tutti ragazzi che si allenano tre/quattro volte alla settimana senza mai risparmiarsi . Un grazie particolare va anche alle mamme ed ai papà che si sono svegliati all’alba per i loro figli e non , questi sono esempi positivi , anziché evitare l’impegno vista la levataccia , poi non lamentiamoci se i ragazzi hanno poca voglia o dimostrano interesse per cose futili . Tutte le foto della gara si possono vedere cliccando su www.judoclubinoue.com

img_5715

Domenica 16 ottobre 2016 il Judo Club Inoue ha partecipato con 11 atleti al Trofeo città della Mole organizzato dal Judo Azzurro . Una gara massacrante ed al limite della sopportazione visto le lunghe ed estenuanti attese . I risultati sono stati altalenanti , va comunque fatto un plauso ai ragazzi , alcuni dei quali hanno anche aspettato 4 ore per disputare il primo incontro , per cui bravi . Ringrazio anche l’amico Forgillo per aver fatto il possibile nel gestire gli arbitri , saltare da un tatami all’altro ed ascoltare le lamentele di tutti non è compito facile .

Qui di seguito i risultati :

Salman Ali : primo ed unico incontro perso per due gravi ingenuità.

Salman Myryam: 2° class.  ma finale persa per una distrazione contro un’avversaria  nettamente inferiore.

Martini Gabriele: 3° class. il miglior combattimento della giornata contro un valido avversario , notevoli progressi .

Panizza Tommaso: enormi potenzialità ma non tutte messe in pratica.

Pezzuto Emanuel : un incontro amichevole vinto ed anche bene .

Boggia Marta : 2° class. enormi doti fisiche poco sfruttate , potrebbe fare molto di più .

Kashmire : 2° class. bel judo e finale persa per decisione arbitrale.

Picolato Rodrigo : 1° class. con tre incontri vinti di potenza , viste le doti ha grossi margini di miglioramento , bravissimo .

Disanto Asia : 2° class. la solita super prestazione con i complimenti di tutti , finale persa per una distrazione .

Chirianu Francesca 3° class ma sempre alle prese con i maschi , mi piacerebbe vederla contro pari sesso .

Bondor Andrei 2° class anche lui in splendida forma , finale persa contro un avversario nettamente superiore di peso e statura .

Per le foto potete cliccare qui.

img_5617

 

Sabato Si e Domenica No

Sabato 8 e domenica 9 Ottobre 2016 presso Noale in provincia di Venezia si sono svolti i Campionati Italiani organizzati dalla Libertas . Il JUDO CLUB INOUE ha partecipato con 9 atleti alla manifestazione . Sicuramente il sabato , visto anche il livello mediocre della competizione , non abbiamo avuto sicuramente difficoltà nel distinguerci con degli ottimi risultati denotando una superiorità evidente ed un livello di preparazione superiore . La domenica le cose si sono complicate e parecchio a causa di scarsa concentrazione e della partecipazione a categorie sbagliate , purtroppo la pausa per le vacanze e l’inattività hanno influito in maniera negativa e controproducente alla crescita agonistica degli atleti , nulla toglie che quando le cose si fanno serie e si vuole partecipare a certe competizioni un minimo di sacrificio bisogna farlo , questo vuol dire anche mettersi a dieta in previsione di una gara , senza male interpretare il messaggio che sta passando , ovvero quello di non mangiare ma bensì di cibarsi di cose sane . Altrimenti i milioni di atleti che si sono distinti o hanno partecipato ad alcuni sport in cui devi affrontare una categoria di peso competente alle proprie caratteristiche fisiche sarebbero degli sprovveduti.

Bondor 1° classificato contro atleti non del suo valore

Chirianu 2° classificata ma solamente perché erano in due della stessa palestra nella medesima categoria di peso , altrimenti sarebbe arrivata tranquillamente prima , in più gli altri erano tutti maschi , brava .

Lombardino 2 ° classificato per una distrazione che ci può stare , nettamente superiore

Boano Vittorio 2 ° classificato con un miglioramento notevole ed una determinazione contro un avversario impossibile vista la sproporzione di peso , bravo e caparbio fino all’ ultimo secondo .

Lombardo Francesco purtroppo ha subito un infortunio che non gli ha permesso di proseguire la gara , ma per come ha condotto i due incontri è stato bravo ad andare in vantaggio .

Maccione , Boulak  , Boano Gabriele e Ramirez  hanno combattuto in categorie non alla loro portata a causa di errate valutazione nel calcolare il loro peso , spero serva di lezione per le prossime competizioni

Per le foto della gara cliccare qui